Dov, 5% crema tubo 40g

Disponibilita': Prodotto non disponibile
SKU
025738067
DOV - Sintomi attribuibili ad insufficienza venosa; stati di fragilità capillare.

Acquista su Whatsapp

siamo in chat Lunedì - Venerdì dalle 9:00 alle 15:00

139 persone lo hanno acquistato di recente
10,90 €

Pagamenti Sicuri

Spedizioni Rapide

Prodotti di Qualità

Assistenza Online

DOV

Principi attivi

DOVEN 5% crema 100 g di crema contengono: Principio attivo: diosmina 5 g.

Eccipienti

Mono e di–palmito stearato di poliossietilenglicole, miscela di gliceridi poliossietilenati, alcol cetil stearilico, butilidrossitoluolo, para–ossibenzoato di metile, para–ossibenzoato di propile, acqua demineralizzata.

Indicazioni terapeutiche

Sintomi attribuibili ad insufficienza venosa; stati di fragilità capillare.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.

Posologia

Salvo diversa prescrizione medica, 1–2 applicazioni locali nella zona interessata.

Conservazione

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

Avvertenze e precauzioni

La crema non deve essere applicata su eczemi umidi. Informazioni importanti su alcuni eccipienti: Il medicinale contiene para–idrossibenzoati che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).

Interazioni

Il medicinale può essere associato, senza rischi, ad altri farmaci, compresi gli anticoagulanti.

Effetti indesiderati

Non è da escludere la possibilità di insorgenza, specie a seguito di trattamento prolungato, di fenomeni di sensibilizzazione e di effetti irritativi cutanei, in tale evenienza occorre interrompere il trattamento ed adottare idonee misure terapeutiche. Segnalazione delle reazioni avverse sospette La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette il monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Sovradosaggio

Non sono noti casi di sovradosaggio e relativi sintomi.

Gravidanza e allattamento

Sebbene non vi sia alcuna prova sperimentale o clinica che dimostri effetti dannosi sul feto ed in genere sulla donna incinta, è opportuno evitare la somministrazione del medicinale durante i primi 3 mesi della gravidanza.
Maggiori Informazioni
Brand Morgan
Chatta su Whatsapp