Tachipirina 100mg/ml gocce orali 30ml
Tachipirina 100mg/ml gocce orali 30ml

Tachipirina 100mg/ml gocce orali 30ml

Disponibilita': Prodotto disponibile
SKU
012745081
TACHIPIRINA 100mg/ml GOCCE CURA LA FEBBRE E ALLEVIA I DOLORI Che cos'è Tachipirina e a cosa serve Tachipirina Gocce per uso orale contiene il principio attivo Paracetamolo. P aracetamolo agisce riducendo la febbre (antipiretico) e allevando il dolore (analgesico). Tachipirina Gocce è utilizzato per: -il trattamento degli stati febbrili quali l'influenza, le malattie esantematiche (malattie infettive tipiche dei bambini e degli adolescenti), le malattie acute del tratto respiratorio. -dolori di varia origine e natura (mal di testa, nevralgie, dolori muscolari ed altre manifestazioni dolorose di media entità). Categoria farmacoterapeutica Altri analgesici ed antipiretici. Indicazioni terapeutiche Come antipiretico: trattamento sintomatico di affezioni febbrili quali l'influenza, le malattie esantematiche, le affezioni acute del tratto respiratorio, ecc. Come analgesico: cefalee, nevralgie, mialgie ed altre manifestazioni dolorose di media entità, di varia origine.

Acquista su Whatsapp

siamo in chat Lunedì - Venerdì dalle 9:00 alle 18:00

127 persone lo hanno acquistato di recente
con Vivafarmacia RISPARMI 0,77 €
-19%
Prezzo di listino 4,00 € Prezzo Vivafarmacia 3,23 €

Pagamenti Sicuri

Spedizioni Rapide

Prodotti di Qualità

Assistenza Online

TACHIPIRINA 100mg/ml GOCCE CURA LA FEBBRE E ALLEVIA I DOLORI Che cos'è Tachipirina e a cosa serve Tachipirina Gocce per uso orale contiene il principio attivo Paracetamolo. P aracetamolo agisce riducendo la febbre (antipiretico) e allevando il dolore (analgesico). Tachipirina Gocce è utilizzato per: -il trattamento degli stati febbrili quali l'influenza, le malattie esantematiche (malattie infettive tipiche dei bambini e degli adolescenti), le malattie acute del tratto respiratorio. -dolori di varia origine e natura (mal di testa, nevralgie, dolori muscolari ed altre manifestazioni dolorose di media entità). Categoria farmacoterapeutica Altri analgesici ed antipiretici. Indicazioni terapeutiche Come antipiretico: trattamento sintomatico di affezioni febbrili quali l'influenza, le malattie esantematiche, le affezioni acute del tratto respiratorio, ecc. Come analgesico: cefalee, nevralgie, mialgie ed altre manifestazioni dolorose di media entità, di varia origine. Controindicazioni - Ipersensibilità al paracetamolo o ad uno qualsiasi degli eccipienti - Pazienti affetti da grave anemia emolitica - Grave insufficienza epatocellulare Precauzioni per l'uso Dosi elevate o prolungate del prodotto possono provocare un'epatopatia ad alto rischio e alterazioni a carico del rene e del sangue anche gravi, perciò la somministrazione nei soggetti con insufficienza renale o epatica di grado lieve/moderato e nei pazienti affetti da sindrome di Gilbert deve essere effettuata solo se effettivamente necessaria e sotto il diretto controllo medico. In caso di uso protratto è consigliabile monitorare la funzione epatica e renale e la crasi ematica. Usare con cautela in caso di alcolismo cronico, eccessiva assunzione di alcool (3 o più bevande alcoliche al giorno), anoressia, bulimia o cachessia, malnutrizione cronica (basse riserve di glutatione epatico), disidratazione, ipovolemia. Usare con cautela nei soggetti con carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi. Gravidanza e allattamento Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. L'esperienza clinica con l'uso di paracetamolo durante la gravidanza e l'allattamento è limitata. Gravidanza I dati epidemiologici sull'uso di dosi terapeutiche di paracetamolo orale indicano che non si verificano effetti indesiderati nelle donne in gravidanza o sulla salute del feto o nei neonati. Studi riproduttivi con paracetamolo non hanno evidenziato alcuna malformazione o effetti tetotossici. Il Paracetamolo deve, comunque essere utilizzato durante la gravidanza solo dopo un'attenta valutazione del rapporto rischio/beneficio. Allattamento Il Paracetamolo è escreto in piccole quantità nel latte materno. E' stato riportato rash nei bambini allattati al seno. Tuttavia, la sommi­nistrazione di Paracetamolo è considerata compatibile con l'allattamento al seno. Deve, comunque, essere usata cautela nel somministrare il Paracetamolo alle donne che allattano. Dose, modo e tempo di somministrazione Per i bambini è indispensabile rispettare la posologia definita in funzione del loro peso corporeo, e quindi scegliere la formulazione adatta. Le età approssimate in funzione del peso corporeo sono indicate a titolo d'informazione. Al di sotto dei tre mesi, in caso di ittero, è opportuno ridurre la dose singola per via orale. Il medico deve valutare la necessità di trattamenti per oltre 3 giorni consecutivi. Lo schema posologico di Tachipirina in rapporto al peso corporeo ed alla via di somministrazione è il seguente: Una goccia di Tachipirina gocce orali corrisponde a 3,1 mg. ⦁ Bambini di peso compreso tra 3.2 e 6 kg (approssimativamente tra la nascita ed i mesi): 14 - 20 gocce alla volta (corrispondenti rispettivamente a 43,4 e 62 mg di Paracetamolo), da ripetere se necessario dopo 6 ore, senza superare le 4 somministrazioni al giorno. ⦁ Bambini di peso compreso tra 7 e 10 kg (approssimativamente tra i 6 ed i 18 mesi): 35 - 40 gocce alla volta (corrispondenti rispettivamente a 108,5 e 124 mg di Paracetamolo), da ripetere se necessario dopo 6 ore, senza superare le 4 somministrazioni al giorno. ⦁ Bambini di peso compreso tra 11 e 12 kg(approssimativamente tra i 18 ed i 2 mesi): 35 - 40 gocce alla volta (corrispondenti rispettivamente a 108,5 e 124 mg di paracetamolo), da ripetere se necessario dopo 4 ore, senza superare le 6 somministrazioni al giorno. Insufficienza renale In caso di insufficienza renale grave (clearance della creatinina inferiore a 10 ml/min), l'intervallo tra le somministrazioni deve essere di almeno 8 ore. Effetti indesiderati di Tachipirina Gocce Patologie del sistema emolinfopoietico Trombocitopenia, leucopenia, anemia, agranulocitosi Disturbi del sistema immunitario Reazioni di ipersensibilità (orticaria, edema della laringe, angioedema, shock anafilattico) Patologie del sistema nervoso Vertigini Patologe gastrointestinali Reazioni gastrointestinali Patologie epatobiiari Funzionalità epatica anormale, epatite Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Eritema multiforme, necrolisi, eruzione cutanea Patologie renali ed urinarie Insufficienza renale acuta, anuria, ematuria Composizione di Tachipirina Gocce 1 ml di soluzione contiene: Principio attivo: Paracetamolo 100 mg Ecciplenti: glicole propilenico, Macrogol 6000, sorbitolo, saccarina sodica, aroma agrumi vaniglia, propile gallato, caramello (E150a), sodio edetato, acqua depurata. Confezione Flaconcino da 30ml
Maggiori Informazioni
Brand Angelini
Chatta su Whatsapp